Indagini Prenatali


È possibile ottenere diagnosi di certezza mediante l’uso di tecniche invasive (villocentesi ed amniocentesi), oppure utilizzare test di screening non diagnostici (misurazione della translucenza nucale e triplotest) che permettono di individuare una fascia di donne a maggior rischio.


♦ TEST DI SCREENING

La misurazione della translucenza nucale.
Cos’è:
La translucenza nucale è un piccolo accumulo di liquido che si trova fra la cute ed i tessuti sottostanti nella regione nucale del feto, che viene misurato mediante un’eco­grafia transaddominale.

Quando si esegue:
Tra la 10ª e la 13ª settimana di gestazione.

Il risultato:
Maggiore è lo spessore della translucenza nucale, maggiore è il rischio di Sindrome di Down.
Un programma computerizzato è in grado di quantificare tale rischio combinando il dato ecografico con l’età materna e l’epoca gestazionale.


Il triplo test (o TRI-TEST)
Come si effettua:
Su un campione di sangue materno vengono dosati tre ormoni prodotti dalla gravi­danza (a -fetoproteina, b -HCG ed estriolo).

Quando si esegue:
Tra la 15ª e la 17ª settimana di gestazione.

Il risultato:
Un programma computerizzato analizza i valori di tali ormoni e comparandoli con l’età materna e l’epoca gestazionale fornisce una stima del rischio che il feto abbia la Sindrome di Down.


♦ TEST DIAGNOSTICI

Il prelievo dei villi coriali.
Cosa si preleva:
villi coriali (frustoli di placenta).

Come si effettua:
Con un ago introdotto sotto controllo ecografico attraverso la parete addominale.
Le cellule messe in coltura permettono di determinare il cariotipo fetale.

Quando si effettua:
Tra la 10ª e la 14ª settimana di gestazione.

Rischio di aborto:
1%


L’Amniocentesi
Cosa si preleva:
liquido amniotico

Come si effettua:
Con un ago introdotto sotto controllo ecografico attraverso la parete addominale.
Le cellule messe in coltura permettono di determinare il cariotipo fetale. Nel liquido amniotico è possibile anche dosare la quantità di a -fetoproteina quale test di screening per i difetti di chiusura del tubo neurale.

Quando si effettua:
Tra la 15ª e la 18ª settimana di gestazione.

Rischio di aborto:
1%


♦ LEGISLAZIONE ITALIANA

Fornisce gratuitamente la possibilità di effettuare villocentesi e amniocentesi alle don­ne di età superiore o uguale a 35 anni.
L’accesso alle tecniche di screening è invece possibile per tutte le donne, indipen­dentemente dall’età.

Info Utili

 Cos’è la Sindrome di Down

Provo a spiegarti meglio cos’é, la Sindrome di Down, e le problematiche che possono essere associate ad essa…

 Indagini prenatali

Guarda quali sono gli esami da fare per scoprire se il bambino che sta per nascere è affetto dalla Sindrome…

 Attenzione all’età materna!!

Forse non lo sapete, ma l’età materna, è un fattore di rischio molto importante…

 Centri diagnostici

Eccovi gli indirizzi di alcuni centri diagnostici presenti sul territorio Italiano…

 Leggi & Sentenze utili

Vi segnalo alcune Sentenze e Leggi, utili per i portatori di handicap…

 Associazioni Down Italia

Clicca sulla tua regione e scopri quali sono le associazioni down piú vicine a casa tua…

 Corrispondenza

Pagina in costruzione!! :)